[su_slider source=”taxonomy: portfolio-type/27″ link=”post” width=”162″ height=”200″ responsive=”no” title=”no” arrows=”no” mousewheel=”no”]

Giulio Serra nasce a Portogruaro (VE) nel 1986.

Copywriter e giornalista pubblicista, lavora nel mondo della comunicazione e della pubblicità all’interno della redazione dello studio creativo “VISYSTEM Editoria&Comunicazione”.

Dirige in qualità di direttore responsabile il “Portogruaro.Net Magazine”, collabora con il “Corriere del Veneto” e con “Il Popolo” per le pagine di politica e sport.

In passato ha collaborato con le pagine culturali di “Orizzonti Nuovi”, “Il Riformista”, “Epolis Venezia”, “Carta QuiEstNord”, per quelle economiche de “Il Sole 24 Ore Nordest” e per quelle sportive de “Il Gazzettino di Venezia”.

Si è laureato in Lettere Moderne all’Università Cà Foscari di Venezia e specializzato in Cultura e Storia del Sistema Editoriale all’Università Statale di Milano con una tesi sull’editoria italiana degli anni Sessanta con particolare riferimento alle vicende editoriali di Marsilio Editori.

In ambito culturale, è stato per alcuni anni lettore di dattiloscritti originali in lingua inglese per “Einaudi Ragazzi”, “Edizioni EL” ed “EMME”.  E’ autore e protagonista – in veste di lettore e monologhista – di spettacoli letteral-musicali che porta in scena nel Veneto e nel Friuli assieme ai musicisti Giacomo Padovese e Silvano Moni Bidin. Gli ultimi in ordine di tempo si intitolano “Nient’altro che uomini” (tratto dal libro omonimo) e “Quel profetico Corsaro” (ispirato alle visioni profetiche e agli “Scritti Corsari” di Pier Paolo Pasolini).

Ha pubblicato Nient’altro che uomini (Visystem Editore, 2013), una non fiction novel che racconta la Seconda Guerra Mondiale attraverso lo sguardo, le gioie e le paure di tre giovani soldati portogruaresi dell’epoca, realmente esistiti.

Alba Edizioni ha pubblicato nel 2014 “Nel Nord-Est la mafia non esiste“.


[su_youtube_advanced url=”http://youtu.be/qrwHrB-zsMQ” controls=”no” showinfo=”no” rel=”no”]

Prima lettura tratta da un brano del libro “Nient’altro che uomini” di Giulio Serra realizzato da VISYSTEM Editore.