Vite al bivio. Quindici fili di esistenza.

La crisi occupazionale, l’handicap fisico, la condizione di donna lavoratrice, la dipendenza dal gioco, l’alcolismo, l’illecito sportivo, la rabbia sociale, la devastazione ambientale, il punto di vista, la casualità. Sono alcuni dei temi al centro della raccolta di racconti “Vite al bivio.
Quindici fili di esistenza”, opera prima di Ezio Pederiva.
L’autore, bibliotecario a Sernaglia della Battaglia, in provincia di Treviso, ha ricamato le storie di quindici persone che incontrano una via e quando la smarriscono non smettono di cercarla. Il termine di ogni racconto non è mai la sua fine. Ciascun racconto è un viaggio, un piccolo breve viaggio dentro un frammento di esistenza.
Ciascun racconto è quasi un mosaico i cui tasselli sono collage fusioni di esperienze e di sguardi. Terzo volume della collana “Sogni e desideri”, il libro “Vite al bivio” è un efficace affresco di varia umanità.

  • EZIO PEDERIVA Vite al bivio, Quindici fili di esistenza.
  • Alba Edizioni - 2015, 104 pagine, 12€
  • ISBN 9788899414078