Il miele di Liù, Un’estate a Caorle.
Fine anni Novanta, estate a Caorle. Nella ridente località veneziana un giovane fotografo trascorre una tranquilla estate di lavoro, fra la spiaggia e gli alberghi, le calli e il lungomare scattando foto ai turisti. Il quotidiano clima di serenità e di leggerezza, segnato dai sogni giovanili e le guasconate con gli amici di sempre, è stravolto quando il giovane fa la conoscenza casuale di una cameriera stagionale in un albergo. L’incontro finisce con il cambiare la sua vita nello svilupparsi dell’intreccio amoroso e delle vicende pubbliche e private in una cittadina ritmata dalla dedizione ai turisti. La vicenda si sviluppa negli scorci più ameni e caratteristici di Caorle dal porto al rio Terrà, dalla diga al duomo, in un avvincente succedersi di episodi dolceamari fino al sorprendente finale. Il romanzo segna il convincente debutto letterario del giornalista Rosario Padovano, responsabile della redazione veneziana di Tpn e collaboratore di quotidiani come La Nuova, la Tribuna e il Messaggero Veneto.

  • ROSARIO PADOVANO Il miele di Liù
  • Alba Edizioni - 2014, 110 pagine, 14€