Il ciclismo che parla veneto.
La biografia sportiva, le vittorie e gli aneddoti curiosi su quindici campioni veneti del pedale:
Moreno Argentin (campione del mondo nel 1986), Marino Basso (campione del mondo nel 1972), Giovanni Battaglin (vincitore di Vuelta e Giro d’Italia nel 1981), Giuseppe Beghetto (campione olimpico nel 1960), Toni Bevilacqua (campione del mondo nel 1950 e nel 1951), Sergio Bianchetto (campione olimpico nel 1960 e nel 1961), Ottavio Bottecchia (vincitore del Tour de France nel 1924 e nel 1925), Guido De Rosso (campione italiano nel 1964), Adriano Durante (vincitore di tre tappe al Giro d’Italia e una al Tour de France), Leandro Faggin (campione olimpico nel 1956), Vito Favero (secondo al Tour de France del 1958), Sante Gaiardoni (campione olimpico nel 1960), Renato Longo (cinque volte campione del mondo), Imerio Massignan (secondo al Giro d’Italia del 1962) e Dino Zandegù (vincitore di sei tappe al Giro d’Italia).

La pubblicazione, agile e corredata da una cinquantina di fotografie, è patrocinata dalla Federciclismo, l’Associazione glorie del ciclismo triveneto e l’Associazione ex ciclisti della provincia di Treviso.

  • GIACINTO BEVILACQUA -Il ciclismo che parla veneto
  • Alba Edizioni - 2013, 70 Pagine, 10€