Idee di lettura del giovedì

pubblicato in: Altro, Comunicato, Eventi | 0

La chiesa parrocchiale di Meduna di Livenza apre le porte alla letteratura d’impegno e alla riflessione comunitaria.

Giovedì 5 novembre parte la rassegna “Tracce di Speranza. Idee e letture del giovedì” organizzata dall’associazione culturale Speranza, Alba edizioni e le parrocchie dell’unità pastorale di Pasiano di Pordenone.

  • Giovedì, alle 20.45, il giornalista veneziano Giulio Serra presenterà il suo romanzo “Nel Nordest la mafia non esiste”, vincitore del Premio Giovani di Microeditoria, la rassegna nazionale della piccola e media editoria di Chiari (Brescia).
  • Il libro, ambientato a Pordenone, racconta il sistema delle infiltrazioni mafiose negli appalti pubblici, in particolare dell’edilizia, partendo da cronache giudiziarie.

Attorno alle letture di Alessandro Cester e alle canzoni di Pablo Perissinotto, si accenderà un dibattito sul temaLegalità e moralità tutti i giorni” con il contributo di Maria Marzullo (presidente dell’associazione culturale Terra Mater), promotrice di un progetto sulla legalità nelle scuole del Pordenonese, e don Giacomo Tolot (parroco di Vallenoncello) che, sulla scorta della sua esperienza fra i Beati costruttori di pace, parlerà di cultura della pace e di integrazione

I successivi incontri sono in programma giovedì 12 (“Il senso della vita. Famiglia, lavoro,tempo libero”) con Ezio Pederiva, Stefano Fantuz, Arturo Pellizzon e don Piergiorgio Rigolo e giovedì 19 novembre (“Una vita a scuola. Scuola di vita”) con Fabio Muccin, Maurizio Buosi, Mauro Cattai e il Comitato genitori Meduna.